I e II edizione PDF Stampa E-mail
Il 10 maggio presso il villaggio Oasis, si terrà la seconda edizione del Premio Nazionale “Erica Fraiese” racconti, favole, leggende nelle aree protette italiane, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio; Feder Parchi; Azione Cattolica Italiana. La prima edizione svoltasi il 24 maggio scorso alla quale hanno partecipato numerose scuole provenienti da tutta Italia, ha riscosso un grande successo sia a livello locale che nazionale, tanto che alla manifestazione è stata assegnata una menzione speciale di grande prestigio durante la premiazione per la Comunicazione Ambientale che si è tenuta in Liguria. C’è grande attesa per la seconda edizione che ha già fatto registrare numeri incredibili, al di là di ogni aspettativa: 19 regioni, 150 scuole e oltre 2000 elaborati che impegneranno severamente la commissione nella quale spiccano i nomi di Giuseppe Liuccio, Bruno Bambacaro, Immacolata Gargiulo, il giornalista della Feder Parchi Bertone e la docente universitaria Elena Paruolo. Quest’anno oltre ai premi relativi agli elaborati in forma scritta, grafico-pittorica, video-fotografica e multimediale è stato messo in palio anche il “Premio speciale Parchi”, che verrà assegnato al miglior lavoro di valorizzazione di luoghi di particolare interesse storico, culturale e naturalistico, e consisterà nel soggiorno gratuito per 25 studenti e due accompagnatori in una località del PNCVD. In un’epoca nella quale sempre più vengono a mancare punti di riferimento certi, di valori opinabili propinati dalla televisione e di generale sfiducia nel futuro è emozionante vedere l’impegno e l’entusiasmo con i quali i ragazzi trattano temi di grande attualità quali la tutela e valorizzazione ambientale, la solidarietà e l’integrazione sociale dando libero sfogo alla fantasia e alla creatività in un’unicità di respiro che li unisce tutti, dalla Sicilia al Trentino.
 Il loro punto di vista grazie alla semplicità e alla naturalezza delle opere va giù diritto al bersaglio. Riscontrare nei partecipanti lo stesso spirito che anima la complessa organizzazione del premio è entusiasmante e di stimolo a fare ancora meglio per quanti lavorano duramente alla realizzazione dell’evento per tutto l’anno.
 

ATTENZIONE: possono inviare i commenti solo gli utenti registrati.
Clicca qui per registrarti adesso: richiede pochissimo tempo
Se sei un utente già registrato effettua il LOGIN

< Prec.   Pros. >

Video più Votato


Rated 5

Video più Visto


13403

Video più Recente


539.7 days ago